Sono Giovanna Barbero: Attrice, Performer, Danzatrice, Insegnante e Coregrafa di DanceAbility , di Movimento  Creativo e di Teatro. 

  • diplomata in recitazione teatrale presso il Centro Teatro Attivo ( Milano 2005)
  • diplomata in recitazione cinematografica presso Nuova Università del Cinema e della Tv (Roma  2007)
  • insegnante e coreografa  certificata di DanceAbility per la DanceAbility International con Alito Alessi ( 2014)
  • diplomata in Pedagogia del Movimento presso ASD Choronde ( 2016).

Svolgo regolarmente, dal 2006,  la mia attività di attrice, perfomer e danzatrice prendendo parte in spettacoli di teatro, in fiction, progetti televisivi e cinematografici, progetti ed eventi socio educativi anche per il teatro di Roma. 

Vi racconto un po di me :) 

Ho avuto il privilegio di poter lavorare come attrice  in spettacoli di Teatro Integrato promossi dal Teatro di Roma per la regia di Roberto Baldassari nel percorso della compagnia laboratorio " Persona".( 2012) La Pace di Aristofane, ( 2013) L'ispettore generale, ( 2014) Gli impresari turchi, ( 2015) Verso il flauto magico, ( 2016) Donna Rosita sposa.

Un peso importante nel mio percorso da attrice lo ha avuto l'incontro nel 2009 con l'attrice e regista Lydia Biondi pionera della Commedia dell'Arte in Italia. Nel ruolo della " Servetta, Ricciolina e Mirandolina" con la guida di Lydia ho recitato e danzato nel ( 2009) in "Vis Comica", nel ( 2013) in "Parte lu bastimentu", nel ( 2014) in "Commedianti dell'Arte", nel ( 2015) in "Il Galateo di Mon Signor della casa".

Nel 2012 vengo scelta dal regista Marco Mattolini per rivestire il ruolo della baccante Gioa nelle " Baccanti Perdute" di Luca Archibugi. Spettacolo e ruolo che mi hanno  dato l'opportunità di affrontare in scena espressioni nuove e mature della mia figura di attrice e danzatrice.

Nel 2014 intervengo  nell'evento "Progetto Donna" trattando il tema del femminicidio con il monologo " Lo sapevano tutti" tratto da Ferite a Morte di Serena Dandini, per la regia di Elena Bono. La tematica sulla violenza delle donne mi vede nel 2017 rivestire il ruolo di Persephone in " Donne perse(phone)" di Annasila Venditti per la regia di Paola Sarcina.

Nel 2016 " Esserci" di Marco Todisco mi porta in scena come monologhista. Esserci diventa anche uno shot movie.

Arriva nel 2017 " Calza le mie scarpe" scritto e interpretato da me con la regia di Roberto Baldassari. "Un' attrice sola nel suo camerino, nella mezz'ora che la separa dalla scena. Diversi i personaggi che prendono corpo attraverso il fluire dei sui pensieri; sei donne che percorrono il teatro dal V fino al XIX secolo, attraverso la parola e il corpo danzante.

Nel 2018 lo spettacolo " La rinascita della Fenice" diretto da Lelah Kaur Bellydance mi vede protagonista attrice e danzatrice bellydance.

Molti mi chiedono " ma tu sei un'attrice di teatro, di cinema o di tv?" Ecco io veramente sono un'attrice . Infatti se fin'ora vi ho raccontato i miei momenti più importanti con il teatro, voglio ora condividere con voi le mie esperienze con il cinema e la tv.

Nel 2014 il mio incontro con il cinema in " Ma tu di segno 6?" con la  regia di Neri Parenti.

"Un medico in famiglia" ( 2007), "Rossella 2" ( 2012), "Una grande famiglia3"(2014), tra le fiction che  mi hanno guidata sul piccolo schermo.

La mia vita professionale si amplia quando nel 2013  SaveThe Children sceglie il mio progetto di Laboratorio di Arte Teatrale Creativa per ragazzi minori a rischio. Un'esperienza significativa che ha dato il via a tutti i corsi, i laboratori ed i whorkshop fino a qui condotti.

Ecco che dal 2013 conduco attività di insegnamento di Teatro, di DanceAbility e di Movimento Creativo.  Lavoro con bambini, ragazzi, adulti, anziani, persone con e senza disabilità. Collaboro con associazioni educative e sportive dilettantistiche, istituti scolastici, strutture RSA, sale e scuole di promozione artistica e con l’università di Roma Tor Vergata.

Lo studio  della tecnica, della pedagogia, dell'azione e della  messa in scena  mi ha permesso di lavorare e creare progetti rivolti a persone tra loro molto differenti, realizzati  in luoghi e contesti diversificati, ma tutti con un unico obiettivo: SMILE !!

Nel 2017 CARIS, commissione dell' Università di Tor Vergata di Roma per l'iclusione degli studenti con disabilità, promuove il mio progetto di DanceAbility, ad oggi ancora attivo. Il laboratorio da me condotto all'interno di Uniroma2  prende il nome di L'ONDA IMPERFETTA , per studenti e personale disabile e non vede nel 2018 la sua seconda edizione.

Durante l'attività d'insegnamento, nell'ambito dell'arte integrata, ho scritto, coreografato e diretto performance e spettacoli per eventi come SPORT E DISABILITA' post paralimpiadi per Vivere da Sportivi (2016), ZERO INDIFFERENZA per Uniroma2 (2017), Festival del Teatro Patologico premio "Rita Sala" con "L'Agorà"di cui abbiamo vinto il premio PATOLOGICO ( 2018).

 

Giovanna